La Fondazione ha promosso, nel corso degli anni passati, ricerche nell’ambito delle problematiche sociali e sulla storia delle organizzazioni Vincenziane.  Di seguito si trovano collegamenti a  documenti  in pdf con lo storico delle attività passate o a pagine del sito dedicate ad iniziative ancora attuali:   1 Disagio Mentale  2 Minori Stranieri e Carcere  3 Storia della Società femminile di San Vincenzo a Bologna  4 Riordino, Inventariazione e Valorizzazione degli Archivi Storici della Società di San Vincenzo De Paoli   5 Progetto sulla violenza alle donne
Progetti
· PROGETTO DI RICERCA: I TRIBUNALI ISLAMICI IN OCCIDENTE La   Fondazione   ha   deliberato   di   finanziare   la   ricerca   del   Prof.   Angelo   Rinella, docente   di   Diritto   costituzionale   comparato   presso   la   Libera   Università   Maria   Santissima Assunta    di    Roma,    sul    tema    dei    Tribunali    Islamici    in    Occidente    che    si    propone    di ricostruire   e   di   analizzare,   attraverso   la   metodologia   comparativa,   il   ruolo   assunto   negli ordinamenti   occidentali   dai   principi   del   diritto   musulmano.   A   tale   scopo   la   ricerca intende   studiare,   in   particolare,   il   quadro   normativo,   politico   e   sociale   connesso   al riconoscimento   da   parte   degli   ordinamenti   in   esame   delle   comunità   musulmale   come minoranze   etnico-religiose.   La   ricerca   si   prefige,   in   ultima   istanza,   di   verificare   se   la presenza    di    Corti    islamiche    o    Tribunali    arbitrali    islamici    o    ancora    Sharia    Council all’interno   di   alcuni   ordinamenti   occidentali   siano   uno   strumento   di   integrazione   tra   la comunità    islamica    e    la    comunità    statale    che    permetta    una    sempre    maggiore    ed effettiva   tutela   delle   donne   musulmane,   in   sintonia   con   i   principi   delle   contemporanee legislazioni europee. PROGETTO PER IL SAGGIO: LA VIOLENZA SULLE DONNE Il    progetto    si    propone    di    redigere    un    volume    che    affronti    e    sensibilizzi    sul problema   della   violenza   sulle   donne,   anche   attraverso   la   proposizione   di   strumenti concreti   da   attuare   all’interno   della   società   civile   e   nelle   scuole.   Il   manuale   svolgerà   nel contempo   anche   funzione   di   servizio   che   verrà   realizzata   attraverso   la   ricognizione   sul territorio    delle    associazioni    antiviolenza    e/o    a    difesa    delle    donne,    maggiormente rappresentative. PROGETTO PER IL LIBRO: EDUCAZIONE ALLA RESPONSABILITA’ …Ci    proponiamo    di    fare    incrociare    insieme,    nel    nostro    progetto    di    lavoro, educazione   e   responsabilità.   La   responsabilità   è   la   capacità   di   rispondere   di   sé,   per qualcun   altro,   di   fronte   a   un   terzo   (un   terzo,   una   istanza   etica,   che   può   declinarsi   in modi   diversi).   La   nostra   ‘società   liquida’   -   segnata   da   quella   immediatezza   che   è   il tempo   dominante   nella   comunicazione   mediatica,   incline   a   sostituire   il   virtuale   al   reale, e   la   cosiddetta   post-verità   alla   verità   –   può   anche   e   precisamente   venire   considerata come   una   estetizzante   fuga   della   responsabilità,   simile   alla   fuga   dalla   fatica   della   libertà già stigmatizzata da Fromm.  Vorremmo   invece   puntare   –   come   antidoto   ai   processi   deresponsabilizzanti   -      su una    pratica    educativa    che    si    dia    come    proprio    contenuto    la    educazione    alla responsabilità   -   educazione   che   è   altra   cosa   dal   solo   apprendimento   di   prestazioni tecniche   e   dalla   sola   formazione   professionale   e   che   accentua   invece   la   finalità   della costruzione   di   buone   relazioni.   La   responsabilità   può   venir   considerata   un   rispondere personale a relazioni…  La presentazione completa del progetto in pdf PROGETTO DI FORMAZIONE “TOURISM SUMMER SCHOOL” La   Fondazione   ed   il   Consorzio   Universitario   Humanitas,   fondato   dall’Università   Lumsa, organizzeranno   una   “sammer   school”   destinata   a   giovani   da   avviare   alla   gestione turistico-culturale     delle     aree     territoriali     meritevoli     di     maggiore     valorizzazione. L’obiettivo   consiste   nel   formare   una   generazione   di   giovani   disponibili   a   mettere   le competenze   acquisite   al   servizio   di   progetti   di   sviluppo   del   proprio   territorio,   con avviamento    immediato    al    lavoro,    tramite    accordi    di    co-marketing    con    istituzioni
ALCUNI DEGLI ATTUALI PROGETTI DELLA FONDAZIONE
FONDAZIONE BEATO FEDERICO OZANAM SAN VINCENZO DE PAOLI ONLUS Eretta in Ente Morale con D. M. del 27/1/ 2000
territoriali,   enti   e   reti   d’impresa.   La   prima   edizione   del   Corso   sarà   svolto   nell’ambito della Regione Calabria.